Attività Fisica Come Mezzo Terapeutico Nell’anziano

Attività Fisica Come Mezzo Terapeutico Nell’anziano

Attività Fisica Come Mezzo Terapeutico Nell'anziano

L’ attività fisica adattata (AFA) è un’attività che permette di migliorare la qualità di vita, rivolgendosi a un target molto ampio di popolazione, soprattutto anziana, sostenendo l’importanza della prevenzione e della cura delle malattie, in particolare delle problematiche geriatriche (Menopausa, Frattura del femore, Demenza senile, Alzheimer, Morbo di Parkinson, Osteoporosi e Ipertrofia prostatica) attraverso l’esercizio fisico adattato, per evitare, laddove possibile, di arrivare a fasi acute e complicate delle patologie.

Bisogna operare nell’ottica della prevenzione di una patologia, prima ancora che essa insorga e ciò è particolarmente importante e significativo negli anziani, poiché consente di alleviare e alleggerire le problematiche connesse a questo target della popolazione, sia sul piano sanitario che su quello socio-economico.

L’obiettivo fondamentale dell’attività fisica è quello, quindi, di garantire il benessere psicofisico soprattutto della persona anziana e dunque un invecchiamento di successo, motivandola in tal senso e trasmettendo la solidarietà, comunione e condivisione, nonché consapevolezza del potere sul proprio corpo e sulla propria mente.

Lascia un commento